icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Ci si potrà spostare solo tra regioni con lo stesso livello di contagio: l’ipotesi del Governo

Un report settimanale indicherà gli spostamenti possibili tra le varie regioni

Dal 3 giugno gli italiani potranno uscire dai propri confini regionali. La circolazione, però, potrebbe non essere totalmente libera. Secondo quanto si legge sul Corriere, il Governo sta ipotizzando di permettere gli spostamenti solo tra le regioni con lo stesso livello di rischio.

Il provvedimento non sarà definitivo ma potrà variare da settimana in settimana. Ogni venerdì le Regioni, seguendo i 21 punti già presentati a metà maggio, avranno l’obbligo di comunicare una serie di parametri tra cui il tasso di contagiosità, il numero di tamponi effettuati e una serie di dati relativi alla tenuta del proprio sistema sanitario, con una particolare attenzione nei confronti delle terapie intensive. Le Regioni avranno poi il potere di regolare le aperture dei propri confini e attuare le misure più opportune per tutelare al meglio la salute dei propri residenti. Il primo step per l’analisi dei dati è stato fissato il 29 maggio.

Foto di archivio, via Pixabay

Pubblicato 22.05.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

Spostamenti tra le regioni: ecco le regole da rispettare in auto

rds_community_login

Attualità

Fase 2: cosa non si potrà ancora fare dopo il 3 giugno

rds_community_login

Attualità

Scuola: ecco le linee guida per il ritorno in classe a settembre

rds_community_login

Attualità

Voli cancellati: non saranno previsti rimborsi ma voucher, ecco come fare

rds_community_login

Attualità

Ripartono i matrimoni: ecco le prime regioni e con quali regole

rds_community_login

Attualità

Donna lascia in eredità 6,5 mln al Comune di Treviglio: ma con un vincolo importante da onorare

rolling
×