icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Dai ristoranti al coprifuoco: i possibili allentamenti del governo per il nuovo Dpcm

Se la curva dei contagi sarà in fase di discesa, il governo potrebbe allentare alcune misure di sicurezza

Il governo è al lavoro su un nuovo Dpcm che potrebbe prevedere un allentamento sulle misure restrittive a partire dal 3 dicembre. Secondo quanto riporta Il Corriere, da Palazzo Chigi è passato chiaro il messaggio che non sarà un “liberi tutti” ma che, se la curva dei contagi sarà davvero in fase di discesa e tutte le regioni italiane saranno almeno rientrate nella fascia arancione, allora saranno ipotizzabili alcuni allentamenti in vista del Natale.

I pranzi e i cenoni allargati oltre la ristretta sfera familiare saranno del tutto vietati, così come le feste in piazza. Rimarranno vietati gli spostamenti verso le regioni dove i contagi sono più alti. Sarà possibile prevedere, però, la riapertura dei centri commerciali nei fine settimana, così come quella dei bar e ristoranti la sera ma solo nelle zone gialle e mantenendo un limite di 4 o 6 persone al massimo per tavolo.

Il coprifuoco, infine, potrebbe essere spostato di una o due ore, mantenendo il divieto tassativo di assembramento negli spazi pubblici e la sosta davanti ai locali.


Foto di archivio, via Pexels

Pubblicato 19.11.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Attualità

A Natale e il 31 non si potrà uscire dal proprio comune: le misure ipotizzate dal governo

rds_community_login

Attualità

Lotteria degli scontrini: ecco come funziona e come fare la registrazione

rds_community_login

Attualità

Apple: multa da 10 milioni dall'Antitrust per pubblicità ingannevole

rds_community_login

Attualità

Natale: il nuovo dcpm prevede il divieto di spostamenti anche in zona gialla

rds_community_login

Attualità

Covid, dagli USA il Prof. Ricordi: "Dalle staminali si possono curare migliaia di pazienti"

rds_community_login

Attualità

Vittorio Sgarbi dedica una lezione a Maradona: “era come Caravaggio, inarrivabile”

rolling
×