icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
RDS VIDEO SPETTACOLO

"Il figlio di Saul" il film che punta all'Oscar

DA X FACTOR AL PUBBLICO URBAN STRANGERS IN "RUNAWAY"


Terminata l'esperienza di "X Factor", dove sono arrivati secondi ed erano tra i favoriti per la vittoria, gli Urban Strangers sono pronti per incontrare i fan: l'album d'esordio del duo composto da Genn e Alex si intitola "Runaway"; contiene 10 tracce di cui 7 inediti.
"Quando siamo usciti e abbiamo visto e sentito la risposta del pubblico siamo rimasti molto contenti, ci abbiamo messo anche un po' a realizzare che fossimo così seguiti" dice Alex. "Non ci aspettavamo questo numero di persone e questo tipo di legame che si è creato con chi ci segue" continua Genn.

"IL FIGLIO DI SAUL" IL FILM CHE PUNTA ALL'OSCAR


E' il favorito tra i film stranieri che corrono per l'Oscar: "Il figlio di Saul", film ungherese dell'esordiente Laszlo Nemes sulla "macchina della morte" di Auschwitz, è diventato un vero caso, ha conquistato festival e riconoscimenti in tutto il mondo.
Il protagonista Géza Rohrig interpreta un uomo dei Sonderkommando di Auschwitz, i gruppi di ebrei costretti dai nazisti ad assisterli nello sterminio dei prigionieri. Non un eroe ma un uomo immerso nell'orrore. A Roma per presentare il film, l'attore ha spiegato:
"Noi volevamo scuotere gli spettatori. I film su questo tema non hanno mai mostrato i luoghi dove tutto avveniva, le camere a gas, i crematori. Abbiamo pensato che era un dovere farlo, mostrare cosa volesse dire per un individuo vivere nei campi .

TED NEELEY, GESU' ROCK "UN'ESPERIENZA MERAVIGLIOSA"


Dopo 40 anni, la voce di Ted Neeley è ancora strabiliante. È lui lo storico volto di Gesù in Jesus Christ Superstar, la versione rock degli ultimi sette giorni di vita del Nazareno. Un'avventura che l'attore americano racconta così:
"E' assolutamente l'esperienza più meravigliosa della mia vita. Quando abbiamo cominciato non avevo idea che avremmo continuato per così tanto tempo. E avere l'opportunità, in questa fase della mia vita, di poter ancora collaborare con la gente, con questa fantastica opera rock, è straordinario".
Il musical, firmato da Massimo Romeo Piparo, è in scena a Roma, al Sistina, fino al 31 gennaio.

IL REMAKE DI "POINT BREAK" ADRENALINA SENZA EFFETTI SPECIALI


Una scena di volo in wingsuit, la tuta alare, con quattro persone in formazione che si lanciano in una gigantesca crepa dentro le Alpi Svizzere. E' lo stunt più pericoloso della storia del cinema quello che vediamo nel film "Point Break", remake in real 3D del cult d'azione del '91 di Kathryn Bigelow. Nella sequenza c'è anche un quinto pilota che ha ripreso i quattro, volando in coda. E' il famoso base jumper Jonathan Florez, che dopo averla filmata, è tragicamente deceduto in un lancio successivo.
Nel nuovo "Point Break" di Ericson Coret roviamo tutti gli sport più estremi. Le scene sono reali, niente effetti speciali, girate da alcuni dei migliori atleti del mondo.

Pubblicato 01.02.2016

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Reality Show

"Grande Fratello Vip": una nota cantante vorrebbe entrare nella casa

rds_community_login

News Spettacolo

Sanremo 2020: ecco quando Amadeus annuncerà i big in gara

rds_community_login

TV e Spettacolo

Il selfie di Ron Howard per la reunion di "Happy Days": ecco come sono oggi gli attori del cast

rds_community_login

TV e Spettacolo

"Una storia da cantare": la gaffe di Ornella Vanoni stupisce tutti

rds_community_login

News Spettacolo

Sanremo 2020: le prime indiscrezioni sui big in gara

rds_community_login

Serie TV

Chi è la supplente de 'Il Collegio 4'? La professoressa conquista tutti i collegiali

rolling
×