icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
'Un passo dal cielo': gli abitanti del lago di Braies protestano contro i “turisti da selfie”

Grazie al programma Rai, la valle ha ottenuto un’enorme visibilità ma il turismo non ha portato reali benefici all’economia locale

Il cinema e le serie tv possono farci scoprire località da sogno, magari a pochi chilometri da casa nostra, spingendoci a visitarle. Non sempre, però, gli abitanti del posto apprezzano questo tipo di turismo. Vi avevamo già parlato di Hallstatt, il piccolo paese nei pressi di Salisburgo che è stato preso d’assalto dai turisti, causando non pochi problemi di ordine pubblico, perché ha ispirato il villaggio di Arendelle del film “Frozen”.

Anche gli abitanti nei pressi del lago di Braies hanno dovuto affrontare problemi simili. Questo piccolo borgo, abitato da circa 650 persone, è diventato molto conosciuto perchè ospita le riprese di “Un passo dal cielo”, la celebre fiction interpretata prima da Terence Hill e ora da Francesco Neri. Grazie alla visibilità ricevuta dal programma Rai, il numero di turisti è subito aumentato raggiungendo risultati molto importanti.


Questa enorme affluenza, però, non ha portato benefici effettivi per l’economia locale. I ristoratori e gli albergatori definiscono i visitatori del lago “turisti da selfie”, ovvero quelli che si fermano solo poche ore per scattare foto e postarle sui social. Oltre a non servirsi dei bar e dei ristoranti della zona, sporcano la valle lasciando rifiuti - lattine, sacchetti di plastica, avanzi di cibo, ecc - in grande quantità nei pressi del lago. “Tutto è incominciato qualche anno fa con la serie Rai Un passo dal cielo" - ha detto l’albergatore Alexander Trenker intervistato dal Corriere - “Eravamo contenti ma adesso dobbiamo trovare un modo per salvare la nostra valle. Il turismo va contingentato, la nostra comunità non può sopportare l’invasione di un milione e mezzo di visitatori all’anno che si fermano a volte anche solo per il tempo di postare una foto su Instagram”.


Foto: Rober J Heath

Pubblicato 13.02.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Serie TV

Tokio de “La casa di carta” è più sensuale che mai: la foto in topless scatena i fan

rds_community_login

Serie TV

“La casa di carta 5”: le riprese sono iniziate, ecco le prime immagini dal set

rds_community_login

TV e Spettacolo

L’hotel che ospita "Temptation Islands" è stato incendiato

rds_community_login

TV e Spettacolo

Mara Venier è di nuovo caduta: ecco il suo racconto su Instagram

rds_community_login

TV e Spettacolo

Nadia Toffa: le Iene le dedicano uno speciale ad un anno dalla morte

rds_community_login

TV e Spettacolo

“Ogni Mattina” rischia la chiusura, gli ascolti sono troppo bassi

rolling
×