icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Dormire con il ventilatore fa male, ecco perché

Dormire con il ventilatore ha i suoi pro e i suoi contro, bisogna decidere conoscendo bene le proprie esigenze

L'estate è la stagione più amata, perché porta il sole, il caldo e le giornate lunghe. Il caldo, però, a volte è davvero insopportabile, tanto da convincerci a dormire con il ventilatore acceso in camera, proprio davanti ai nostri letti.

Secondo The Sleep Advisor dormire con il ventilatore è una pessima abitudine per diversi motivi: il ventilatore farebbe circolare l'aria muovendo polvere e polline e favorendo il loro ingresso nei seni nasali; l'aria diffusa può seccare la pelle e gli occhi; l'aria spinta può provocare anche crampi ad alcuni muscoli.

Ci sono però anche dei vantaggi nel dormire con il ventilatore, per esempio il rumore bianco che genera può favorire il sonno e inoltre aiuta a regolare la temperatura.

Bisogna decidere se contano di più i vantaggi o gli svantaggi e scegliere!

Foto: Pixabay

Pubblicato 26.06.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Il lavoro dei sogni, essere pagati per fare shopping online: ecco come candidarsi

rds_community_login

Viral News

Due pinguini al Museo: a spasso tra i dinosauri

rds_community_login

Viral News

Vacanza di coppia: 5 cose da evitare assolutamente

rds_community_login

Viral News

Irlanda: riaprono i pub ed un uomo consuma 42 birre in un'ora e mezza

rds_community_login

Viral News

Il 14 luglio moriva Lady Oscar: per tutti fu un finale drammatico ma anche romantico

rds_community_login

Viral News

La cometa Neowise fotografata su Stonehenge

rolling
×