icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
La fidanzata con il carattere forte, fa bene al proprio fidanzato

Un recente studio scagiona le fidanzate dal "caratteraccio": fanno bene alla salute dell'uomo

In un recente studio avevamo visto come le donne single sono quelle più felici, ora la ricerca si è focalizzata sulle donne fidanzate. Secondo un altro recente studio le partner autoritarie, dal carattere forte, sono le stesse che apporterebbero maggiori benefici al partner. Le donne con un carattere predominante nella coppia farebbero bene al proprio compagno, spronandolo nel raggiungimento di importanti traguardi e migliorandone la salute fisica.


Lo studio condotto dagli specialisti delle Università del Michigan e di Chicago, su un campione di 1.228 persone fidanzate, ha messo in evidenza la relazione che si crea tra una donna con il "caratteraccio" e l'uomo che è al suo fianco. I risultati mostrano che la dolce metà maschile, sotto la pressione o l'invito autoritario, riuscirebbe a dare il meglio di sé sia in ambito lavorativo che in quello sociale, oltre ad aumentare le possibilità di prendersi cura di se stessi. E' vero, però, anche il contrario: se il carattere troppo aggressivo della fidanzata viene "subito" in maniera troppo negativa, il fisico del partner rilascerà adrenalina e cortisolo favorendone un aumento di peso.


Foto: Pexels

Pubblicato 05.06.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Riprende involontariamente una meteora mentre fa kitesurf: il video

rds_community_login

Viral News

Katelyn Ohashi: l'ex super-ginnasta americana si è spogliata

rds_community_login

Viral News

Marina USA conferma: presenza aerei volanti non identificati

rds_community_login

Viral News

Un'azienda sta cercando assaggiatori di gelato e la paga non è niente male

rds_community_login

Viral News

Il bancomat impazzisce e consegna il doppio dei soldi

rds_community_login

Viral News

Chi ha superato i 40 anni non dovrebbe lavorare più di 3 giorni a settimana: ecco la ricerca

rolling
×