icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Le bellissime foto dei nove baby koala nati dopo gli incendi in Australia

È un segnale molto importante per la conservazione della specie

Buone notizie dall’Australia. Come ricorderete, i devastanti incendi che hanno colpito la parte sud-orientale del continente hanno ucciso più di un milione di animali. Buona parte dei sopravvissuti sono stati portati in rifugi e parchi al fine di salvaguardare la specie.

Ora i referenti dell’Australian Reptile Park, nel New South Wale, hanno dato l’annuncio della nascita di nove nuovi cuccioli di Koala. Si tratta di un segnale molto rassicurante dal momento che, a causa dei roghi, sono morti oltre 30.000 esemplari e non si riscontravano nuove nascite. La prima risaliva a due mesi fa.

“A meno che gli sforzi non vengano moltiplicati, si ritiene che il koala si estinguerà molto prima del 2050” - hanno dichiarato i referenti del parco. - "Le cose fortunatamente stanno andando in maniera diversa. Un paio di mesi fa è venuto al mondo Ash, il primo cucciolo nato dopo i devastanti incendi boschivi del 2019, durati fino all’inizio del 2020, adesso sono ben nove, quelli che hanno visto la luce tra fine luglio e inizio agosto”. Ecco le foto e alcuni video:









Foto: Facebook

Pubblicato 13.08.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Chi ama i gatti è più intelligente degli altri: lo dice questo studio

rds_community_login

Viral News

WhatsApp: arrivano anche le foto e i video che si autodistruggono

rds_community_login

Viral News

Ecco perché è utile avere sempre una candela in bagno

rds_community_login

Viral News

Scene piccanti durante la diretta in streaming del Congresso: ecco il video

rds_community_login

Viral News

Maestro d'asilo viene allontanato dalla scuola: i suoi tatuaggi spaventano i bambini

rds_community_login

Viral News

Il cane sale sul paraurti dell’ambulanza pur di stare vicino al suo proprietario: il video

rolling
×