icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
L’importanza dei ricordi: lo spot di Google per il Super Bowl vi commuoverà

"Loretta", il nuovo spot di Google realizzato per il Super Bowl, è davvero commovente

Ieri è andato in scena il Super Bowl, la finale di stagione della National Football League. Quest’anno lo spettacolo è stato affidato a Jennifer Lopez e a Shakira. Tra gli spot che sono stati trasmessi durante i break pubblicitari ce ne sono stati alcuni di Google, uno di questi è davvero commovente.

Si intitola "Loretta" e il protagonista è una persona anziana che, grazie a Google Assistant, riguarda alcune foto e filmati della moglie scomparsa. L’uomo, dando indicazioni come “ricorda che Loretta odiava i miei baffi” e altri comandi simili, insegna all’assistente virtuale a ritrovare le foto e i video che preferisce, creando una carrellata di ricordi davvero commovente. L’ultimo messaggio dice: “Loretta l’ha sempre detto, non sentire troppo la mia mancanza e esci da quella cavolo di casa”; l’uomo risponde: “Ricorda, sono l’uomo più fortunato del mondo”.

Lo spot si ispira ad una storia vera, quella di un nonno di un dipendente di Google che ha deciso di condividere la sua esperienza e partecipare attivamente alla realizzazione del video.




Foto: YouTube

Pubblicato 30.01.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

Tornano in vendita le mitiche console Tiger

rds_community_login

Viral News

La Casa di Carta diventa un gioco: in arrivo i puzzle

rds_community_login

Viral News

Le donne con un sedere abbondante sono più intelligenti: lo dice l’Università di Oxford

rds_community_login

Viral News

Questo 62enne ha battuto il record mondiale di planking: ecco quanto ha resistito

rds_community_login

Viral News

Le case troppo pulite provocano l’asma nei bambini: lo dice questo studio

rds_community_login

Viral News

Fare l'amore è il miglior rimedio naturale per combattere l'influenza, lo dice la scienza

rolling
×