icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Luna del cervo: in arrivo l'eclissi della luna piena di luglio

E' in arrivo la seconda eclissi dell'anno: la luna piena del cervo la prima luna piena dell'estate ci regala un altro spettacolo

C'è una nuova eclissi lunare penombrale da segnare nel calendario: per ammirarla basterà aspettare il prossimo 5 luglio. Si tratta della seconda eclisse del 2020, che arriva con la luna del cervo: la Buck moon.


Il particolare nome deriva, anche questa volta, da una definizione data dai nativi americani. Pur non essendo l'unico dato alla luna piena di luglio, il più popolare è appunto Buck moon, la luna del cervo: secondo gli Indiani d'America Algonchini in questo periodo di luna coincide la ricrescita delle corna del cervo maschio, che si rinnovano annualmente.


La Buck moon sarà ben visibile a distanza di un mese esatto dall'altra eclissi, che è stata il 5 giugno - eclissi penombrale di luna delle fragole - e anche in Italia sarà ben visibile. La luna sorgerà pochi minuti dopo le 21.00 ma la sua eclissi (il momento in cui risulterà dunque coperta da un'ombra) avverrà alle prime luci del mattino. L'appuntamento è fissato dunque per il 6 luglio, intorno alle ore 5, fin quando la luna poi sparirà con il sorgere del sole, all'alba.


Foto: Instagram

Pubblicato 30.06.2020

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

La spettacolare fioritura della lavanda sulle colline pisane: ecco le immagini

rds_community_login

Viral News

Meteo: l'Italia entra nel mirino di grandine e nubifragi

rds_community_login

Viral News

Con Lego Art le icone del cinema e della musica diventano dei quadri

rds_community_login

Viral News

Vedere la vita in maniera negativa fa male alla nostra salute. Cosa dice la scienza

rds_community_login

Viral News

Jeeg Robot: una petizione per intitolare una via di Narni al famoso manga

rds_community_login

Viral News

L'allarme lanciato dalla psichiatria: "Troppi sfidano il virus, c'è un disturbo dietro"

rolling
×