icona-menu MENU
icon-smartphone-2 icon-search-3 icon-user-2
SCOPRI LA COMMUNITY
Scarica subito l'app di RDS

logo-footer
Mostra la skin
Padre e figlio costruiscono una Lamborghini con la stampante 3d: l'azienda risponde cosi

La storia di un padre e un figlio del Colorado ha commosso la casa madre automobilistica

Lamborghini quest'anno ha festeggiato il Natale con una storia incredibile. L'azienda da anni è alla ricerca di storie di vero amore per il proprio brand, e quest'anno sembra averla trovata in un garage del Colorado.


E' stata proprio la casa madre Lamborghini a condividere la storia di Sterling Backus e di suo figlio Xander, di dodici anni che nel loro garage in Erie, Colorado, hanno riprodotto una copia della Lamborghini Aventador SV con l’uso di una stampante 3D.


Padre e figlio hanno impiegato circa un anno e mezzo per ricreare il loro modello di auto, ma gli sforzi sono stati ripagati. Di recente si sono ritrovati nel loro garage il modello vero, di quello ricreato e per alcuni giorni hanno potuto guidarlo e godersi il loro sogno.





E anche se Lamborghini tenda a scoraggiare la riproduzione e la replica delle sue auto, questa volta non è riuscita a trattenere l'emozione per questo gesto padre-figlio. Oltre il regalo ai due, ne hanno fatto uno a tutti noi: realizzando uno spot di Natale dedicato alla loro vicenda.


Fonte foto: frame Video

Pubblicato 23.12.2019

Condividi su
share-facebook-small

Scopri anche

rds_community_login

Viral News

La scienza conferma: fare una colazione abbondante aiuta a dimagrire

rds_community_login

Viral News

Tinder introduce il pulsante SOS se l'incontro va male

rds_community_login

Viral News

Per avere successo su Instagram non servono i filtri

rds_community_login

Viral News

La luna al 2% della regista Alessia Scarso è la foto del giorno scelta dalla Nasa

rds_community_login

Viral News

Pornhub finisce in tribunale: un utente sordo vuole i video con i sottotitoli

rds_community_login

Viral News

Il trucco per parlare meglio le lingue straniere

rolling
×